Teatro Mancinelli Orvieto

Siete qui:

  1. Home
  2. Biennale d'Arte...

Biennale d'Arte Contemporanea di Viterbo

 

Dall’8 giugno al 30 settembre il Teatro Mancinelli ospiterà, nella hall, un’opera della Biennale d’Arte Contemporanea di Viterbo, evento che per questa edizione si estende lungo un itinerario che comprende anche il nostro territorio.
L’opera è Terra Mater di Vito Bongiorno.
 
La sezione della Biennale nella Città di Orvieto, con la direzione artistica della Presidente Laura Lucibello e curata da Isaco Praxolu, è concepita come una grande mostra diffusa che coinvolge una selezione di 30 artisti affermati e giovani emergenti le cui opere sono ospitate all’interno di 7 diverse prestigiose sedi, tra cui il Mancinelli. L’intento è innescare una varietà di relazioni, di scambi e di esperienze raccontate soprattutto attraverso le opere (dipinti, sculture, installazioni e manufatti) per aprire possibilità di dialogo con le diverse tipologie di location che le accoglieranno.
 
La Biennale sarà aperta ufficialmente venerdì 8 giugno, dalle ore 10.30, negli spazi di Vetrya che ospiterà la conferenza stampa di presentazione. L’inaugurazione proseguirà poi alle ore 15 a Palazzo Coelli, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto; a seguire Museo Faina, MODO – Museo Emilio Greco, Teatro Mancinelli (ore 19 circa), Pozzo della Cava. Il percorso si concluderà alle ore 20 a Palazzo Netti.
 
Tra gli artisti Bottega Chioccia Tsarkova, Sara Spaccino, Michele Golia, Simone Di Stefano, Donato Catamo, Thomas Lange, Eva Ranaldi Tarantello, Lelia Cardosi, Flavio Petricca, Susippo, Antonio Barbieri, Daniela Conte.