Comunicato del 27 novembre 2014

 

LA GRANDE CANZONE NAPOLETANA DI SCENA AL TEATRO DEL CARMINE
con NAPOLITUDINE prosegue la Rassegna Coesioni in Musica


Dopo gli applausi a scena aperta tributati ai Cherries on a Swing Set e a La folle corsa-Omaggio all’arte di Lucio Battisti, continua ad Orvieto sulle ali dell’entusiasmo la rassegna Coesioni in Musica organizzata da Associazione TeMa e Associazione Culturale Liberarte Orvieto, in collaborazione con Radio Orvieto Web e Cantina Poggio Cavallo di Orvieto.
 
Sul palcoscenico del
Teatro del Carminesabato 29 novembre alle ore 21, sarà la volta di NAPOLITUDINE, una serata dedicata a quell’inesauribile patrimonio musicale che è la canzone napoletana, un progetto nato dall'incontro artistico di tre stupendi musicisti di diversa estrazione che hanno però in comune un profondo amore per la musica etnica.

Napoletani DOC, Rossella Costa (voce) e Felix Rainone (chitarra) in passato si sono prevalentemente dedicati alla musica brasiliana e jazz, ma poi hanno sentito prepotente il desiderio di rendere omaggio alla loro terra d'origine, chiamando a supporto Sandro Paradisi, eclettico e virtuoso fisarmonicista orvietano, che si esprime in modo sempre personale ed originale in diversi contesti musicali. In questa virtuale passeggiata per le strade e vicoli della città di Pulcinella, i tre musicisti si confrontano con umiltà con la grande canzone napoletana senza aver timore, però, di rileggere in chiave del tutto originale i classici da loro proposti.
Lo spettacolo, che ha già raccolto successo e consensi in diversi teatri e auditorium, si muove infatti tra capolavori del periodo aureo della canzone partenopea come Te voglio bene assaje (che qualcuno attribuisce a Donizetti), ’A vucchella (con il testo di D’Annunzio) e Era de maggio, ma anche tra pezzi umoristici come Io, mammeta e tu (con testo di Riccardo Pazzaglia, ma portata al successo da Modugno) e nuovi classici come A città ‘e Pullecenella e ’O pata pata. Ad arricchire il concerto ci sarà una video-proiezione fotografica di Sabrina Cirillo e Paula Zappalà.
 
Il prezzo del biglietto è di 8 euro, con inclusa una degustazione di vini della cantina Poggio Cavallo di Orvieto.
I prossimi appuntamenti della rassegna “Coesioni in Musica”: SABATO 13 DICEMBRE Max Manfredi in concerto; SABATO 20 DICEMBRE “La poesia del canto- Bruno Lauzi e Sergio Endrigo”