RAEP racconto del presente

Teatro Mancinelli
Venerdì 12 aprile ore 21

TIZIANO PANICI     MAURO SANTOPIETRO
RAEP – racconto del presente     
di Mauro Santopietro
Finalista Premio Scenario per Ustica 2011 – Menzione Speciale
11°Festival delle Resistenze_Premio Museo Cervi
e con Sina Habibi
musiche dal vivo Sina Habibi
disegno luci Alessandro Calabrese
progetto visivo Andrea Giansanti
prod. Ar.Tè Stabile d’Innovazione

Il tema affrontato è molto attuale: il lavoro. Il problema della sicurezza “del” e “nel” lavoro. Problema visto dagli occhi di un operaio deceduto sul proprio posto, ma soprattutto dagli occhi di uno studente imbrigliato nelle redini di un sistema che non offre garanzie. Attraverso un lungo rap le rime recitate da Tiziano Panici e Mauro Santopietro verranno colorate dagli ambienti visivi realizzati da Andrea Giansanti e dalle note composte e eseguite dal vivo da Sina Habibi. Nello scegliere il linguaggio dei personaggi l’autore Mauro Santopietro ha creato nel testo una musicalità, un rap appunto, affidandosi al dialetto romano considerato nella specifica circostanza di messa in scena un efficace strumento di rappresentazione. La musicalità data da assonanze ed immagini create non è però sufficiente a farne una drammaturgia; per questo si è cercato di trasformare le dinamiche di suono della parola in dinamiche di senso e di rapporto nella parola. RaeP vuole essere quindi una esplorazione sul linguaggio, dove non solo corpo e parola, ma anche luce e scenografia, diventano scrittura scenica. La trama prende spunto da due articoli di cronaca: “Uno studente decide di suicidarsi presso la stazione della metro di Roma Tiburtina (11-2009)” e “Un operaio muore scivolando in un dirupo nel tratto ferroviario Roma-Napoli (09-2009)”. Dalla relazione dei due personaggi emergerà l’impossibilità per la nostra società di risolvere i problemi senza far appello all’aggregazione.

 

Ingresso euro 10. Ridotto per Soci Tema, iscritti ai corso che si tengono al Teatro del Carmine e compagnie teatrali amatoriali euro 7.

 

Per chi intende partecipare all’iniziativa “Il Sapore delle Migrazioni” e cogliere l’invito all’assaggio delle specialità di Antica Cantina-l’Osteria delle Donne, lo spettacolo sarà anticipato da un aperitivo alle ore 20.30 (euro 4) e seguito da una degustazione ("il quinto quarto" ovvero trippa alla mentuccia e coratella ai carciofi, euro 8). Per info e prenotazioni (obbligatorie)  tel. 0763.340493.